mainlogo elite pet

Tre cose che (forse) non sai del tuo Cane

Tre cose che (forse) non sai del tuo Cane 

 Da sempre considerato il migliore amico dell’uomo, affettuoso ed amorevole.

Conosciamo la maggior parte dei suoi tratti caratteriali e sappiamo come interpretare molti dei suoi comportamenti.
Ma siamo sicuri di sapere tutto su di lui?


Ecco alcune cose che meritano di essere ribadite.

 

Sono più intelligenti di quanto si pensi


L’intelligenza canina è in grado di memorizzare ed apprendere fino a 150 parole.
Una capacità che consente di “dialogare”, a loro modo, con noi umani.
Diverse ricerche hanno dimostrato che le abilità cognitive dei Cani sono almeno pari a quelle delle diverse altre specie prese in esame, confutando la tesi che non siano animali particolarmente intelligenti. Tali studi, che si sono concentrati sulla cognizione sensoriale, fisica, spaziale, sociale e sull'auto-consapevolezza, hanno messo in luce che l’intelligenza del cane è anche dovuta al contesto: da tempo a contatto con l’uomo, il Cane ha acquisito grazie a ciò un vantaggio evolutivo rispetto ad animali non domestici, che gli ha permesso di avere predisposizioni diverse, di imparare cose diverse rispetto ad altri animali.

 

Odori e rumori non hanno segreti per loro


L’apparato olfattivo del Cane è estremamente sviluppato.
Grazie alle sue capacità olfattive, 50 volte più sviluppate rispetto a quelle umane, dovute agli oltre 100 milioni di recettori presenti nel suo naso, è in grado di individuare e riconoscere odori impercettibili ai sensi umani, anche a distanze considerevoli.
L’area del cervello dedicata all'olfatto è quattro volte più grande del resto. Il fiuto del cane è in realtà controllato selettivamente dai 2 emisferi cerebrali: il destro gestisce le situazioni nuove e stressanti, il sinistro quelle familiari. Quando il Cane annusa un oggetto con la sola narice destra, senza poi passare alla sinistra, vuol dire che non ha ancora capito bene di che odore si tratta, o che lo considera pericoloso o fastidioso.
Così come l’olfatto, anche il suo udito è prodigioso! Rumori impercettibili per l’uomo sono ben riconoscibili dal cane, anche ad incredibili distanze. Questa dote dei nostri amici a 4 zampe è dovuta all’ampia gamma di frequenze percepite e da una diversa costruzione del sistema uditivo.

 


Sognano quasi come noi

Quando i nostri Amici di zampa sono appisolati e muovono le zampe come se stessero correndo, guaiscono sommessamente o contraggono gli arti, stanno molto probabilmente sognando.
L’attività onirica del Cane non è molto diversa da quella umana ed è parte attiva della sua vita. Alcuni studi hanno dimostrato che addirittura l’attività cerebrale nella fase REM è praticamente identica.
Cosa sognano? Tra le ipotesi più accreditate ci sono i sogni “giocosi”, cioè quelli in cui i nostri pelosetti sognano di giocare con altri Cani o da soli. ma anche eventi legati alle loro esperienze quotidiane (e ci siamo anche noi umani!)

Condividi